Come appassionato ed esperto WordPress ogni volta che esce un’aggiornamento o una nuova versione che porta importanti novità rimango in attesa per provarlo e testarlo ed infine giudicarlo. La nuova versione WordPress 5.0 (scaricalo qui) ha portato con se il tanto atteso editor visuale Gutenberg, immagina un Visual Composer, ma già integrato nel CMS. Hai la possibilità di suddividere le pagine in colonne, inserire testi, immagini, link collegamenti ai social utilizzando dei blocchi già impostati che effettuano determinate funzioni.

Ieri ho iniziato un nuovo progetto ed ho voluto testare questo editor visuale, l’ho testato e non mi è piaciuto. Il motivo è perchè in una giornata media di lavoro io modifico tra le 40-50 pagine al giorno (per i miei clienti), e Gutenberg mi ha dato l’impressione di rallentarmi di troppo il lavoro. Il mio pensiero è andato immediatamente a chi(come a me), lavora molto sulla contenutistica ed ha bisogno di avere una schermata ordinata e dove è tutto bene visibile, con questo editor ho provato un senso di disorientamento e i diversi menù a tendina sono una perdita di tempo. Quindi ho deciso di disattivare Gutenber  in questo nuovo progetto che stavo creando.

Come disattivare Gutenberg su WordPress

Per disattivare Gutenberg  sul tuo sito WordPress puoi decidere tra 2 diverse opzioni.

Nel primo caso puoi scaricare il plugin Disable Gutenberg (scarica il plugin) ti basterà scaricarlo e attivarlo e disattivare subito Gutenberg dal tuo sito. Questo plugin ti dà la possibilità di impostare su dove utilizzare l’editor, quindi potrai decidere se utilizzarlo per le pagine o solo per gli articoli o disattivarlo per entrambi. Ha anche la possibilità di allegare l’utilizzo di Gutenberg a un determinato specifico ruolo di utente WordPress.

Se invece non volete utilizzare il plugin potete andare ad inserire nel function.php questi hook.

// disable for posts
add_filter('use_block_editor_for_post', '__return_false', 10);

// disable for post types
add_filter('use_block_editor_for_post_type', '__return_false', 10); 

ATTENZIONE: Questi hook funzionano solamente su siti che hanno versione WordPress 5.0 o superiori.

Il mio pensiero che nelle prossime versioni WordPress dia la possibilità all’utente di scegliere se avere il loro editor senza installare plugins o modifica al codice, basterebbe implementare la sezione Impostazioni ed aggiungere un nuovo campo chiamandolo Gutenberg.

Se anche a te non è piaciuto puoi utilizzare questi 2 diverse metodologie per disattivare Gutenberg sul tuo sito WordPress.

Angelo Casarcia

Ciao Sono Angelo, sono qui per aiutarti a realizzare il tuo progetto o per risolvere un problema. Da 10 anni mi occupo di SEO WordPress, aiuto le aziende o singoli professionisti ad aumentare le visite del proprio sito web per raggiungere il loro obiettivo.

Leggi Altri Articoli

I miei canali Social:
TwitterFacebookLinkedIn